News

Legittimità dell'iniziativa disciplinare

Cassazione Penale - Legittimità dell'iniziativa disciplinare – Nota di contestazione e contestuale sospensione dal servizio adottata dai dirigenti Asl nei confronti di un medico che ha posto in essere comportamenti non rispettosi di regole deontologiche e professionali. La Corte di Cassazione ha affermato che la potestà disciplinare non riceve legittimità dal fatto che sia stata preceduta da iniziative analoghe o dal fatto che poggi su provvedimenti antecedenti di contenuto sanzionatorio, i quali rilevano a carico dell'incolpato - per la prova, che essi forniscono, della persistenza nell'illecito - e non già a...

Leggi tutto

Danno erariale da imputare ai medici

Corte dei Conti Valle D’Aosta - Danno erariale da imputare ai medici - Mancata somministrazione di antibioticoterapia in caso di PROM (rottura prematura delle membrane) e di taglio cesareo – Mancata annotazione nella cartella clinica - Il Collegio ritiene pertanto che al dott. P., nel caso di specie, spettasse decidere la terapia antibiotica e poi controllare che essa venisse effettuata dall’anestesista e annotata nella cartella clinica. Il Collegio osserva che la profilassi antibiotica in questione risulta fortemente raccomandata dalle linee guida, che sono espressione di regole tecniche di comune dominio e conoscenza per un medico specialista di ostetricia e...

Leggi tutto

Colpa medica - Accertamento della causalità

Cassazione Penale  – Colpa medica - Accertamento della causalità - Insufficiente svolgimento del doveroso giudizio contro fattuale -  La Corte di Cassazione ha affermato che non può dubitarsi che, in tema di nesso di causalità, il giudizio contro fattuale - imponendo di accertare se la condotta doverosa omessa, qualora eseguita, o, in ipotesi di condotta commissiva, l'assenza della condotta commissiva vietata, avrebbe potuto evitare l'evento (cd. giudizio predittivo) - richiede preliminarmente l'accertamento di ciò che è effettivamente accaduto (cd. giudizio esplicativo) per il quale...

Leggi tutto

Giudizio contro fattuale in responsabilità medica

Cassazione Penale – Giudizio contro fattuale in responsabilità medica – La Corte di Cassazione ha affermato che, con riferimento al caso di specie, risulta omesso un giudizio contro fattuale in relazione al complessivo quadro clinico, anche prescindendo dall'ipotesi dell'infarto alternativa a quella dell'aritmia ventricolare maligna e tenendo presente quest'ultima, al fine di verificare se anche in presenza di tale patologia l'adesione alle prescrizioni delle linee guida avrebbe consentito di monitorare la complessiva situazione clinica del paziente e di intervenire tempestivamente in senso risolutivo. “Tale...

Leggi tutto

Infermiere professionale – Grave negligenza – Pregiudizio - Licenziamento per giusta causa

Cassazione Civile  – Infermiere professionale – Grave negligenza – Pregiudizio -  Licenziamento per giusta causa – La Corte di Cassazione ha affermato che il giudizio della Corte d’Appello circa la (non) gravità della negligenza ascritta non è rispettoso delle regole di comune esperienza. Una corretta lettura della norma induce a ritenere che il 'pregiudizio all'incolumità delle persone o alla sicurezza degli ambienti deve collegarsi causalmente non già alla negligenza, seppur connotata da gravità, quanto piuttosto ai lavori o agli ordini i quali...

Leggi tutto

Responsabilità professionale medica - Danno da ritardo diagnostico della malattia

Cassazione Civile  – Responsabilità professionale medica - Danno da ritardo diagnostico della malattia – L’omissione della diagnosi di un processo morboso terminale assume allora rilievo causale non solo in relazione alla chance di vivere per un (anche breve) periodo di tempo in più rispetto a quello effettivamente vissuto ma anche per la perdita da parte del paziente della chance di conservare, durante quel decorso, una “migliore qualità della vita”. Sentenza n. 16993/15 FATTO E DIRITTO: Con sentenza dell’11/10/2010 la Corte d’Appello di Palermo ha...

Leggi tutto