News

Il metodo stamina integra il reato di truffa

Cassazione Penale  – Il metodo stamina integra il reato di truffa – Integra il reato di truffa anche la artificiosa rappresentazione di mere chances di successo della terapia in quanto idonea a trarre in inganno le vittime e a far conseguire all'agente un ingiusto profitto con altrui danno. Il ricorso, dietro pagamento, a questa c.d. metodologia sperimentale non è avvenuto per caso, bensì per l'azione induttiva del ricorrente e degli altri coindagati con lui associati che hanno approfittato della particolare debolezza psicologica dei familiari di persone affette da...

Leggi tutto

Rifiuto di atti di ufficio

Cassazione Penale – Rifiuto di atti di ufficio – La Corte di Cassazione ha affermato che il medico di pronta disponibilità non può sottrarsi alla chiamata deducendo che, secondo il proprio giudizio tecnico, non sussisterebbero i presupposti dell’invocata emergenza, ma deve recarsi subito in reparto e visitare il malato. Sentenza n. 45928/15 FATTO E DIRITTO: All’imputata era stato contestato di avere, quale medico in servizio presso l’ospedale infantile di  (Omissis) di turno di pronta reperibilità presso il reparto...

Leggi tutto

Dirigenti medici e retribuzione delle ore di lavoro straordinario

Cassazione Civile  – Dirigenti medici e retribuzione delle ore di lavoro straordinario –  La Corte di Cassazione ha rilevato che le ore di lavoro straordinario espletate dai dirigenti medici per eseguire il servizio di guardia notturno e/o festivo, quando non possono essere recuperate con riposi compensativi, debbono essere retribuite. Inoltre nessuna norma afferma che il diritto del medico ad essere compensato per il lavoro notturno o festivo possa essere soddisfatto nei soli limiti di capienza del Fondo. Sentenza n. 21262/15 FATTO: La Corte d'appello di Genova...

Leggi tutto

Infarto non diagnosticato - Guardia medica – Mancato invio del paziente al Pronto Soccorso

Cassazione Penale  – Infarto non diagnosticato - Guardia medica – Mancato invio del paziente al Pronto Soccorso - Campo di applicazione legge c.d. Balduzzi - La Corte di Cassazione ha affermato che le osservazioni della Corte di merito appaiono manifestamente illogiche laddove fondano la ritenuta colpevolezza dell’imputato sulla errata diagnosi dovuta ad imperizia nella “autonoma” valutazione della sintomatologia che presentava Tizio, senza però tener conto che il processo diagnostico parte da un’attività di anamnesi che comprende anche la...

Leggi tutto

Abbandono del paziente psichiatrico: responsabilità del medico

Cassazione Penale - Abbandono del paziente psichiatrico  – Evento morte – Responsabilità del medico - La fattispecie di cui all’art. 591 c.p. (abbandono di minori e incapaci) è tale per cui chiunque sia la persona che, anche semplicemente di fatto, si trova a garantire l'incolumità fisica e/o psichica di un incapace, non può abbandonarlo, vale a dire non può cessare di esercitare la doverosa sorveglianza, volta ad impedire che il predetto causi danni a se stesso o agli altri. La Corte di Cassazione ha segnalato come...

Leggi tutto

Illegittimità della separazione tra attività clinica e attività assistenziale

Tar Lazio - Illegittimità della separazione tra attività clinica e attività assistenziale – La ricorrente ANAAO ASSOMED ha chiesto la declaratoria della cessazione della materia del contendere, avendo il Commissario ad acta, con decreto del 17.7.2015, ottemperato alla  sentenza N.6513/15 del Tar Lazio che ha sancito che “non può essere seriamente messo in dubbio che la contestata netta separazione tra attività clinica e attività assistenziale, in assenza di norme che raccordano armonicamente lo svolgimento concreto delle suddette...

Leggi tutto